Pilates in gravidanza

Pilates in Gravidanza: si può fare? Cosa devi sapere

Il Pilates è uno degli allenamenti tonificanti più indicati nel periodo di gravidanza. Nell’arco dei nove mesi di gestazione, si può fare Pilates e ottenere benefici per la salute generale dell’organismo e la crescita equilibrata del feto. Il Pilates infatti, è un vero e proprio sistema di allenamento che risponde all’antico ma quanto mai attuale “mens sana in corpore sano” di Giovenale poiché fa bene al fisico ma anche alla mente.

Uno stato di equilibrio e benessere psicofisico che non può che essere di preparazione all’emozionante avventura del parto e della nascita.

I benefici del Pilates in gravidanza

Rinforzare i muscoli della schiena, riattivare la circolazione riducendo i gonfiori soprattutto agli arti inferiori, migliorare la postura allineando la colonna vertebrale: sono questi alcuni dei benefici del pilates in gravidanza e non solo.

Più precisamente se la futura mamma inizia a svolgere esercizi di pilates in gravidanza nel primo trimestre, comincia a tenere sotto controllo la respirazione e le funzionalità cardiovascolari, mentre il pilates nel secondo trimestre permette di preparare tutta la muscolatura addominale e del perineo alle fatiche del travaglio e del parto e rimanere in forma tenendo sotto controllo l’aumento dei chili in gravidanza.

Esercizi consigliati in gravidanza

I nove mesi di gestazione non sono tutti uguali. Nel primo trimestre di gravidanza l’organismo sta imparando ad adattarsi al nuovo esserino che cresce nel grembo, mentre nel terzo trimestre, inevitabilmente, il peso è maggiore e conseguentemente si fa più fatica e gli esercizi devono essere mirati e di preparazione al parto.

Questo significa che gli esercizi da svolgere in gravidanza non sono tutti uguali. Sin dall’inizio ci si dovrà concentrare sugli esercizi di miglioramento della postura e della respirazione: allungamento braccia, esercizi di inspirazione ed espirazione, posizione del gatto e della mucca.

Esercizi da evitare

Sono da evitare quegli esercizi che richiedono uno sforzo eccessivo alla futura mamma: gli esercizi che si effettuano da sdraiate sulla pancia o sulla schiena, o quelli in piedi e su una gamba sola. Ancora, da evitare sono tutti quegli allenamenti che possono provocare uno stiramento dei legamenti.

Pilates in Gravidanza quali esercizi

Anche il poggiarsi sulle mani o sulle ginocchia è da effettuare con attenzione perché si possono provocare traumi alle articolazioni.

Controindicazioni del Pilates in gravidanza

Non ci sono particolari controindicazioni rispetto a un allenamento di Pilates in gravidanza se non quelle relative a qualsiasi altro sforzo fisico. Vale il principio generale di astenersi o comunque sentire il parere del ginecologo di fiducia nel caso di una gravidanza difficile o un cattivo stato di salute pregresso per il quale è stesso il medico a prescrivere assoluto riposo.

Pilates in Gravidanza: Libri e DVD utili

Per avere maggiori informazioni, puoi far riferimento a risorse molto utili come libri e DVD per comprendere tutti i segreti dell’allenamento in gravidanza: in particolare il libro di Meg Walker “Pilates facile in gravidanza” in cui l’autrice spiega con chiarezza tutti gli esercizi da fare e come evitare danni di postura.

Pilates facile in gravidanza. Con poster
  • Meg Walker
  • Vallardi A.
  • Copertina flessibile: 128 pagine

Molto utile anche “Pilates in gravidanza” di Jan Endacott con un utile Cd audio che ti farà compagnia nei nove mesi di attesa per rimanere in forma.

Offerta
Pilates in gravidanza. Con CD Audio
  • Jan Endacott
  • Red Edizioni
  • Copertina flessibile: 107 pagine

Anche Cinzia Galletto nel suo DVD “Pilates in gravidanza” offre alle lettrici tanti consigli per un parto sereno grazie al Pilates, oltre alle indicazioni per una perfetta esecuzione degli esercizi.

Pilates in gravidanza. Mamme in forma per un parto sereno. Con DVD
  • Cinzia Galletto
  • My Life
  • Copertina flessibile: 16 pagine

PUNTEGGIO SMARTWORKOUT

  • Benefici
  • Impegno
  • Passione
4.2

Riassunto

Il Pilates, a dispetto di allenamenti che hanno inseguito mode più o meno effimere, nel corso del tempo ha dimostrato la sua efficacia e validità. Opportunamente eseguito anche durante l’avventura della dolce attesa, è un valido aiuto per rimanere in forma, allenarsi divertendosi e migliorando lo stato di salute generale dell’organismo e perché no, anche in compagnia del futuro papà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.