Pole Dance

Pole Dance: i benefici e le posizioni di base (VIDEO)

Partiamo da principio: cosa è la Pole Dance?
La Pole Dance è una tecnica di danza di recente scoperta, categorizzata come una branca delle arti performative, in cui gli artisti utilizzano la propria espressione artistica per mezzo di oggetti, basata su acrobazie legate alla ginnastica e alla danza, con l’ausilio di una pertica.

Come nasce la Pole Dance

Storicamente, la Pole Dance, proviene dalle attività circensi del Nord America dei primi del ‘900: questa forma d’arte ha recentemente guadagnato un’ampia considerazione e diffusione in quasi tutte le palestre italiane, conosciuta come una pratica di fitness che unisce l’arte della ginnastica a quella della danza acrobatica e adottata, per prima, dalle star di Hollywood, che la praticano già da molto tempo, come Emma Stone e Jennifer Aniston.

L’uso del palo negli sport e nell’esercizio fisico viene fatta risalire, almeno, ad ottocento anni fa, nello sport tradizionale indiano di Mallakhamb , che utilizzava esercizi di resistenza e di forza con l’ausilio di un palo di legno, con un diametro più largo, rispetto a quelli moderni. Il palo cinese (da qui, il nome di una delle figure della Pole Dance), quindi, è originario dell’India ed è conosciuto, in particolare, per gli esercizi che vi si compiono, sfidando addirittura la forza di gravità.

Pole Dance

Praticata da appassionati di qualunque età, in palestre dedicate o in accademie di danza apposite ed eseguita con costanza, addirittura, per partecipare a concorsi di Pole Dancing, è prettamente legata all’utilizzo del “palo”: da un diametro di 50 mm a quelli più piccoli di 38 mm, il palo caratteristico della Pole Dance, in acciaio e collocato saldamente dal pavimento al soffitto, ha dimensioni variabili e soggettive, in relazione alla costituzione e resistenza fisica, di chi la pratica.

Ti starai chiedendo se quest’attività fisica, potrebbe fare per te. 
In questo articolo verranno elencati i maggiori punti di forza della Pole Dance, tanto da indurti a sceglierla o meno, a seconda delle tue esigenze e performance fisiche.

Questa pratica, infatti, richiede una forza non indifferente, una notevole flessibilità fisica e una resistenza niente male, tanto che viene considerata una forma d’esercizio per irrobustire la propria costituzione fisica e potenziare la massa muscolare; ma è davvero così difficile? Certo che no! Ovviamente, ha una sua complessità ma la pratica costante comporta un apprendimento sicuro e risultati assicurati.

La Pole Dance prevede, anche, dei campionati nazionali con le stesse tecniche e regole dell’attività basica, ma con esercizi più rigidi; il primo campionato di Pole Dance italiano si è svolto a Roma nel 2010.

I Benefici della Pole Dance: tonificazione e dimagrimento

Ma, quali benefici offre questa pratica recentissima? Come accennato precedentemente, la Pole Dance richiede caratteristiche individuali che puoi, comunque, acquisire nel tempo e con pratica constante.

Quest’attività ha guadagnato la sua popolarità come forma d’esercizio per la tonificazione del fisico, per aumentare la resistenza e per rinforzare il tono muscolare: quindi, la Pole Dance offre dei risultati significanti e durevoli, se la pratichi con costanza! Questo significa che i benefici della Pole Dance ci sono, sono visibili e perdurano, se ti applichi con assiduità!

Ma quando si pratica quest’arte performante? Quest’attività ti servirà per ottenere numerosi vantaggi fisici:

  • il fisico si tonifica: cosce, glutei e pancia si snelliscono
  • l’elasticità della muscolatura si irrobustisce
  • l’equilibrio posturale migliora qualitativamente
  • migliora la forza del cuore e la respirazione
  • rende più salda, la parte superiore del corpo
  • lo stress si riduce perché la coordinazione e la resistenza, impegnano la mente

Pole dance risultatiInsomma, quest’attività ti rinforza il fisico e ti gratifica psicologicamente!
Ebbene si, perché la Pole Dance migliorerà, anche, la tua autostima e la fiducia in te stessa, essendo una pratica in cui ci si espone in prima persona, tramite una danza molto particolare, molto simile, come detto in precedenza, alla Lap Dance.
Inoltre, la Pole Dance fa dimagrire: in un’ora di allenamento consumerai tra le 400 e le 500 calorie, tanto da avere dei risultati di dimagrimento di pancia, cosce, glutei, fianchi e braccia, quasi immediati: una disciplina del fitness che ti diverte, ti concentra, ti tonifica e ti fa bruciare, anche, tante calorie.

Le posizioni della Pole Dance

Come già spiegato, la Pole Dance è basata su movimenti corporei di forza, coordinazione, agilità, flessibilità, resistenza e leggerezza; proprio per questo motivo, possiede un numero crescente di posizioni, tanto che è stato realizzato un dizionario gratuito, con figure della Pole Dance, che spiega passo passo ogni movimento di quest’arte performante. Ogni posizione ha una sua categoria di base, tra le più importanti troverai:

  • posizioni cinesi al palo
  • ascensioni
  • flessibilità
  • inversioni
  • pose
  • avvitamenti
  • allungamenti
  • transizioni
  • spinta e forza
  • doppie posizioni
  • sospensioni

Ogni posizione ha un suo grado di difficoltà: principiante, intermedio, avanzato ed estremo; quindi, niente paura, potrai iniziare a praticare quest’arte della ginnastica e della danza, partendo da principio e migliorando, costantemente, le tue performances.

Vediamo insieme le posizioni basilari della Pole Dance, destinate ad essere praticate dai principianti:

  • inversion, stand e horizontal: sono le posizioni della Pole Dance che riguardano il movimento totale del corpo; quando la posizione del bacino è al di sotto della testa e delle spalle abbiamo lo stand, quando la posizione del bacino è al di sopra di testa e spalle abbiamo l’inversion, mentre quando il bacino, la testa e le spalle sono perpendicolari al palo abbiamo la posizione horizontal
  • hands free, 1hand e 2hands: queste posizioni vengono praticate essenzialmente con o senza l’ausilio delle mani. Tante figure, nella Pole Dance, le richiedono e con differenti prese, l’importante è sempre praticare queste tecniche con attenzione
  • trag, crossed e pike: sono le posizioni della Pole Dance che riguardano le posizioni delle gambe. Quando le ginocchia sono raccolte verso il petto abbiamo il tuck, quando le gambe sono accavallate all’altezza delle ginocchia abbiamo il crossed, infine, quando le gambe sono distese di fronte al corpo abbiamo il pike

Ovviamente, queste sono solo alcune delle tante posizioni della Pole Dance che ti abbiamo illustrato e che, vengono costantemente aggiornate da chi le pratica.

Un tipico e iniziale allenamento di Pole Dance, inizia con esercizi di allenamento della forza fisica con lo stretching, passi di danza di base, allenamenti nello squat, nel push-up e nel sit-up, sino ad arrivare alle vere e proprie rotazioni, salite e inversioni sul palo, vero obiettivo di questa attività.

Pole Dance Video

La Pole Dance è, indubbiamente, un tipo di allenamento con un forte connotato visivo: le posizioni e le figure da eseguire sono di carattere artistico e solo un video può spiegare bene la grazia e la bellezza di certi movimenti.

Su Youtube trovi molti video di ginnaste e atlete alle prese con le figure più suggestive di questo allenamento: ne ho selezionati alcuni, giusto per darti un’idea migliore.

Come vedi, le figure assunte dalle atlete sono talmente scenografiche da risultare artistiche: l’armonia del movimento è una delle chiavi per ottenere il fisico desiderato.

Pro e Contro: benefici e controindicazioni

È preferibile praticare l’arte della Pole Dance, almeno due o tre volte alla settimana per almeno un’ora, per far sì che, i risultati siano visibili e duraturi.

Ma sicuramente ti starai domandando se questa tecnica del fitness, ha dei pro e dei contro: effettivamente oltre ad avere una miriade di benefici, la Pole Dance ha, anche, delle controindicazioni.

Purtroppo, questa tecnica richiede un eccessivo sforzo fisico, che inizialmente, potrebbe crearti dei fastidiosi e piccoli problemi, quali mal di schiena, indolenzimento dei vari arti e affaticamento, subito dopo le prime lezioni; ma niente paura, questi sono sintomi che con la costanza e la persevaranza, passeranno in men che non si dica!

Elenchiamo, quindi, qui di seguito, i pro e contro della Pole Dance.

PRO E PUNTI DI FORZA

  • migliora la resistenza fisica e la forza muscolare
  • aumenta l’elasticità e la tonificazione di glutei, cosce e addome
  • fa dimagrire con risultati veloci e duraturi
  • migliora l’autostima e la sicurezza in se stessi
  • riduce lo stress quotidiano

CONTRO E SVANTAGGI

  • dolore alle articolazioni
  • affaticamento e indolenzimento
  • possibili distorsioni

La Pole Dance è sicuramente un’attività che richiede, almeno in seguito, un grande sforzo fisico e una costanza duratura nel tempo, per mantenere i risultati ottenuti; purtroppo, oltre a degli ottimi vantaggi, offre anche delle controindicazioni, abbastanza pericolose.

PUNTEGGIO SMARTWORKOUT

FONTI

Qui di seguito trovi alcune fonti per approfondire, ancora di più, la Pole Dance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *