pilates ring workout

Pilates Ring: quale comprare e quali esercizi puoi fare

Il Pilates, disciplina nata 1920 dalla mente creativa di John Pilates, incentra la propria ideologia su tecniche di rinforzo muscolare dolce, pensate per tonificare il corpo migliorandone la postura ed andando a creare schemi motori corretti.

Pilates Ring: come funziona

Gli esercizi di Pilates possono essere eseguiti sia a corpo libero che con l’ausilio, come accade per ogni altra disciplina, di attrezzi specifici. Tra questi troviamo il celebre pilates ring, piccolo e comodo da tenere in casa per gli allenamenti improvvisati. Inoltre, è perfetto da portare con sé in viaggio o in palestra.

Puoi acquistarlo ovunque, trovi ottimi pilates ring su Amazon e anche svariate versioni di pilates ring da Decathlon, che si differenziano tra loro per robustezza e dimensioni.

Quali esercizi puoi fare?

Puoi fare un’infinità di esercizi con il pilates ring, che è adatto all’allenamento di tutto il corpo. Il pilates ring funziona opponendo resistenza alla spinta praticata da chi lo utilizza e consente di rinforzare i muscoli coinvolti nella spinta stessa tanto maggiormente quanto più è forte la pressione applicata durante l’esecuzione. E’ un accessorio a forma di anello, tubolare e del diametro di circa 3cm. E’ interamente realizzato in materiali plastici e presenta due cuscinetti posti lungo il bordo esterno ai due poli opposti del cerchio. Questi consentono di rafforzare il grip durante la spinta e di garantire un maggior comfort quando si applica pressione sull’anello stesso. Vediamo adesso quali sono gli esercizi per i quali puoi utilizzarlo!

Esercizi per gli addominali

Tra gli esercizi per addominali con il pilates ring più conosciuti c’è sicuramente il “superman”. Il superman, che è anche un valido esercizio con il pilates ring per glutei, va eseguito sdraiandosi sul tappetino a faccia in giù, con braccia allungate verso l’alto e gambe distese, e tenendo il pilates ring tra le due caviglie. Da questa posizione si dovrà inarcare la schiena “a barchetta” sollevando contemporaneamente le braccia e le gambe. Nel mentre premere tra loro le caviglie. Così facendo, si rinforzeranno sia i muscoli lombari, andando a ridurre sensibilmente eventuali dolori alla bassa schiena, che la parete addominale e gli adduttori dell’interno coscia, che dovranno opporre resistenza proprio sul pilates ring.

pilates ring superman

Esercizi per le braccia

Se desideri conoscere gli esercizi per le braccia con pilates ring più efficaci, sappi che quello più adatto a sviluppare dei bicipiti tonici è semplicissimo da eseguire. Ti basterà metterti in piedi, in posizione rilassata con le braccia lungo i fianchi, e poggiare il pilates ring tra avambraccio e fianchi, all’altezza dell’osso del bacino. Per rinforzare i muscoli dovrai poi opporre resistenza verso l’interno, avvicinando il braccio al fianco. Esegui questi “molleggi” per una trentina di volte per ciascun braccio. Mantieni il picco massimo di contrazione per qualche secondo e senza rilasciarla di colpo, accompagnando il movimento.

pilates ring braccia

Esercizi per l’interno coscia

L’ attrezzo suggerito oggi, nella sua semplicità, è un validissimo alleato per la tonificazione delle gambe, specialmente nella parte interna, tendenzialmente quella più problematica nelle donne. Gli esercizi per l’interno coscia con il pilates ring sono semplicissimi e consistono nello sdraiarsi a terra, su un fianco, posizionando il ring tra una caviglia e l’altra. In questo modo una delle due gambe rimarrà sospesa, mentre l’altra poggerà per terra. Si dovrà tentare di molleggare con la gamba sospesa nel tentativo di avvicinarla il più possibile a quella distesa al suolo. Importantissimo tenere le gambe dritte e, meglio ancora, la punta della gamba sospesa leggermente ruotata verso l’esterno.

pilates ring adduttori

Esercizi per i glutei

Gli esercizi con pilates ring per glutei sono molteplici: tra i più celebri c’è sicuramente il classico ponte glutei. Per svolgerlo con il ring, sarà sufficiente mettersi per terra, in posizione supina e con le gambe leggermente piegate ad angolo retto, e posizionarlo tra un ginocchio e l’altro. Durante la fase di salita, nella quale si tenterà di staccare il più possibile i glutei da terra mantenendo le spalle poggiate al suolo e le gambe distese, si dovrà opporre resistenza verso l’interno sul pilates ring. In questo modo, oltre ai glutei, si rafforzeranno moltissimo gli adduttori e si riusciranno ad ottenere ottimi risultati anche sulle temutissime culotte de cheval.

Esercizi per le gambe

Tra i migliori esercizi con pilates ring per gambe troviamo quello pensato per rafforzare i femorali, ovvero i muscoli posteriori della coscia. Per eseguirlo correttamente, ci si dovrà sdraiare sul tappetino a faccia in giù. Una gamba rimarrà distesa, mentre l’altra andrà sollevata lasciando il quadricipite poggiato a terra e lo stinco perpendicolare al terreno, in modo da formare un angolo di 90° tra femorale e polpaccio. Il pilates ring andrà posizionato proprio tra caviglia e femorale, con la “faccia” rivolta verso il polpaccio. Si dovrà poi tentare di avvicinare la caviglia al gluteo tenendo la tensione sempre costante. L’esercizio può essere eseguito sia a mo’ di “molleggio” che in isometria, tenendo la posizione il più a lungo possibile per 3/4 volte, possibilmente dai 30″ in su.

pilates ring femorali

PUNTEGGIO SMARTWORKOUT

  • Benefici
  • Impegno
  • Passione
4.7

Summary

Gli esercizi di Pilates possono essere eseguiti sia a corpo libero che con l’ausilio, come accade per ogni altra disciplina, di attrezzi specifici. Tra questi troviamo il celebre pilates ring, piccolo e comodo da tenere in casa per gli allenamenti improvvisati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.